Una notizia choc ha colpito pochi minuti fa il mondo della musica: l’acclamata diva della musica black Amy Winehouse è stata ritrovata senza vita nella sua abitazione di Londra. A darne la notizia, subito rimbalzata sulle testate di mezzo mondo, è l’emittente inglese Sky News.

Il corpo è stato ritrovato attorno alle 4 del pomeriggio, ma non è ancora data sapere la causa del decesso. Secondo fonti non confermate, la morte potrebbe essere legata agli ormai noti abusi di stupefacenti e alcool con cui la cantante lottava da diverso tempo.

Galleria di immagini: Amy Winehouse

L’ultima apparizione pubblica è stata qualche giorno fa all’iTunes Festival, una kermesse musicale organizzata ogni anno da Apple nel Regno Unito, dove Amy è stata avvistata in compagnia di Dionne Bromfield.

In tempi recenti, la Winehouse si era resa protagonista di una fitta polemica sui media per il suo show nella città di Belgrado dove, visibilmente ubriaca, non è riuscita a portare a termine il concerto causando le ire del pubblico. Dopo qualche giorno, i suoi rappresentanti hanno annullato il tour di presentazione del futuro disco, compresa l’unica data italiana, per permettere alla cantante di dedicarsi alla propria riabilitazione.

Voce inconfondibile del panorama musicale odierno, Amy Winehouse ha ottenuto un successo planetario grazie all’album “Back to black“, pubblicato nel 2006 e seguente al primo acclamato “Frank”. Dall’anima fortemente nera e soul, l’opera è stata indicata dai molti critici come il miglior disco del decennio, grazie a divertenti pezzi come “Rehab” ed altri capolavori come l’omonima “Back to black” o “Tears dry on their own”. Amy Winehouse avrebbe compiuto 28 anni il prossimo 14 settembre.