Adam Yauch dei Beastie Boys è morto. Una bruttissima notizia per la scena hip-hop e per il mondo della musica in generale; il rapper e co-fondatore della storica band di New York se n’è andato a soli 47 anni, dopo aver perso la sua battaglia contro il cancro.

Ad Adam Yauch, soprannominato “MCA”, dei Beastie Boys era stato diagnosticato un tumore alle ghiandole salivari nel 2009; nei mesi successivi, il rapper aveva però annunciato che le sue condizioni di salute erano migliorate e aveva registrato insieme agli altri due membri della band Adam “Adrock” Horowitz e Michael “Mike D” Diamond il loro ultimo album “Hot Sauce Committee Part Two”, uscito nel 2011.

Galleria di immagini: Adam Yauch dei Beastie Boys

Lo scorso aprile i Beastie Boys avevano fatto il loro ingresso ufficiale nella prestigiosa Rock and Roll Hall of Fame, ma non avevano potuto esibirsi proprio per l’assenza di MCA. La morte del rapper è stata confermata da un comunicato pubblicato sul sito dei Beastie Boys:

«È con grande tristezza che confermiamo che il musicista, rapper, attivista e regista Adam “MCA” Yauch, membro fondatore dei Beastie Boys e anche della Fondazione Milarepa che ha prodotto il Tibetan Freedom Concert, e della compagnia di produzione e distribuzione cinematografica Oscilloscope Laboratories, è deceduto nella sua New York City questa mattina dopo una battaglia di quasi tre anni con il cancro.»

Adam Yauch lascia la moglie Dechen e la figlia Tenzin Losel Yauch, mentre a tutti gli appassionati di musica lascia una serie di album realizzati con gli altri due “boys” che hanno cambiato la storia dell’hip-hop, ma anche del rock, come “Licensed to Ill” e “Ill Communication”. Di seguito vi proponiamo alcuni dei loro pezzi più memorabili.

Fonte: NME