Era nato a Roma il 24 giugno 1940 ed è scomparso questa notte a 69 anni. Maurizio Mosca, volto televisivo, opinionista e giornalista sportivo.

Da ricordare come dal 1989 era presente a Guida al campionato, proprio quel programma che oggi lo ricorda.

Nel mondo del calcio, oltre a Guida a campionato, tutti si sono fermati a parlarne, così come il sito ufficiale del Milan:

Il mondo del calcio e del giornalismo italiano piangono la scomparsa di Maurizio Mosca che si è spento nella notte all’ospedale San Matteo di Pavia. Nato a Roma il 24 giugno 1940, aveva 69 anni. In trent’anni di grande carriera, Mosca, conduttore, opinionista e grande personaggio televisivo, ha dato tantissimo allo sport italiano che oggi lo ricorda con commozione e dolore. Il Milan e tutti i milanisti si uniscono al cordoglio dei suoi cari e dei suoi affetti.

Lo ricorda inoltre un grande amico come Aldo Biscardi:

È stato un compagno prezioso e fedele del Processo del lunedì. Era istintivo, ma sincero, scoppiettante e forte. Non aveva paura di dire la verità e lascia davvero un vuoto incolmabile: sarà difficile oggi che possa rinascere un altro Mosca

Ha lavorato fino all’ultimo minuto, nonostante da tempo stesse male, e proprio ieri sul suo blog di SportMediaset parlava di Mourinho e di Balotelli.

Sicuramente, tra le sue “opere”, ricorderemo per sempre le bombe nel pentolone, il pendolino e il motto: “Aaahhh, come gioca Del Piero“.