Mister Top Gun ha accettato di interpretare per la quarta volta consecutiva Ethan Hunt, l’agente dell’IMF (Impossible Mission Force, sezione segreta della CIA) specializzato nelle missioni quasi impossibili. Tom Cruise ha quindi riallacciato i rapporti con la Paramount Pictures, che nel 2006 aveva deciso di chiudere quattordici anni di collaborazione a causa dei comportamenti troppo eccessivi dell’attore, legati alla sua tanto osannata fede in Scientology (pare che questa giustificazione nascondesse però motivi economici).

Se ciò non bastasse Cruise sarà anche produttore della pellicola (come negli altri tre episodi), ma questa volta insieme a Jeffrey Jacob Abrahams, che ha co-scritto e diretto “Mission Impossible III”. Nel progetto è inclusa anche la Skydance Productions di David Ellison, che ha un accordo con la Paramount Pictures Corporation per finanziare da quattro a sei film all’anno.

La società del gruppo Viacom è ora alla ricerca di un nuovo regista, e se la missione dovesse rivelarsi impossibile non è escluso che la scelta possa ricadere su uno dei tre registi che hanno realizzato le precedenti pellicole, che sono Brian De Palma, John Woo e J.J. Abrams. Intanto la major ha già fissato la release del film, che avverrà nel weekend del Memorial Day 2011, giorno in cui l’America rende omaggio ai suoi soldati che hanno combattuto nelle guerre. Così facendo la Paramount spera di battere la concorrente Warner Bros., che proprio in quelle settimane uscirà con il sequel di “Hangover” e con il quarto capitolo di “Pirati dei Caraibi”.

Il duo Josh Appelbaum e André Nemec (“Life on Mars”, “Alias”, “October Road”) sta lavorando già da un anno alla sceneggiatura di Mission Impossible IV, partendo da alcuni spunti offerti da Tom Cruise e J.J. Abrams. Nel terzo episodio Ethan Hunt aveva deciso di abbandonare le missioni pericolose per dedicarsi interamente alla sua fidanzata Julia (Michelle Monaghan) e all’addestramento delle nuove reclute. Proprio la cattura e in seguito l’uccisione di una sua pupilla, Lindsey Farris (Keri Russell), l’avevano spinto a rientrare nel giro con l’obiettivo di dare la caccia agli assassini della sua collega e amica. Ethan inizia quindi una nuova missione, che lo porta a girare il mondo (Berlino, Roma, Shangai) e a mettere a rischio la sua vita e quella di Julia, ma alla fine a trionfare.

Cosa succederà secondo voi in “Mission Impossible IV”?