Un’idea che farebbe impazzire di gioia Homer Simpson: un lucidalabbra al gusto di birra per la sua Marge come regalo di San Valentino. Un regalo, come cita lo slogan della campagna, “perfetto per la tua lei che farà felice anche te”.

Si tratta del Beer gloss, prodotto proprio dal birrificio Heineken, e diffuso attraverso un viedo virale che ha fatto il giro del Web e che ha letteralmente inondato le pagine di facebook, in cui si vede un ragazzo che si ubriaca di baci perché non può resistere al sapore di luppolo del lucidalabbra della sua fidanzata incredula.

Poiché oggi è veramente molto difficile distinguere le informazioni veritiere dalle bufale, data la grande mole di informazioni disponibile a tutti grazie a Internet, io stessa avevo scambiato il video per un simpatico scherzo da far girare tra gli amici, fin quando un articolo riportato su La Stampa mi ha illuminato: non solo il prodotto è realmente in vendita al modico prezzo di ?4,90, ma ha scatenato molte polemiche. In particolare la rivista Altronsumo ha affermato che di birra non c’è neanche l’ombra:

il colore è dato da coloranti chimici, il sapore da aromi chimici, di birra ovviamente nessuna traccia. Anche gli altri ingredienti non sono granché: un derivato petrolifero occlusivo e inquinante (paraffinum liquidum), due conservanti probabili allergeni e in discussione come perturbatori endocrini (paraben), un frequente allergene da profumo (benzyl alchol) e un antiossidante (bht).

Insomma il rischio è che addirittura il beer gloss potrebbe provocare allergie o essere nocivo in qualche modo per la salute. Inoltre la rivista ha criticato la facilità di accesso al sito anche per i minorenni, e ha segnalato che alcune donne che l’hanno testato non sono soddisfatte del suo sapore a metà tra il lievito e il miele e della sua consistenza troppo pastosa.

Ma mi chiedo: davvero c’è bisogno di un attirabaci chimico per ricevere attenzioni dal proprio fidanzato? E davvero, invece di lasciare al nostro passaggio un profumo fruttato o di fiori, saremmo disposte ad andare in giro con addosso un’odore di “simil birra” post notte di bagordi, che toglierebbe sicuramente punti alla nostra femminilità? Meglio non rischiare un San Valentino senza baci per via di una reazione allergica, sperando che il nostro fidanzato si impegni anche un po’ di più nella ricerca di un regalo più originale. O, al massimo, meglio andare insieme a bere una bella birra vera, che più o meno costa quanto il Beer Gloss.