Il mal di testa è uno dei disturbi più fastidiosi e frequenti, come curarlo con rimedi naturali senza ricorrere alle medicine? Premettendo che qualora il mal di testa fosse insistente e troppo frequente occorre rivolgersi ad un medico, ecco qualche rimedio casalingo da provare.

Uno dei rimedi naturali più semplici ed utili in qualsiasi tipo di disturbo è l’acqua. L’organismo infatti deve essere sempre costantemente idratato e pulito e a volte il mal di testa può insorgere proprio a causa di una carenza di liquidi, bere un paio di bicchieri di acqua o un tè caldo ristabilisce il giusto grado di idratazione. Nel tè è utile sciogliere il succo di 3 o 4 limoni per rilassare i muscoli e donare un rapido sollievo.

=>LEGGI anche altri rimedi per alleviare il mal di testa

Anche la menta piperita sotto forma di infuso o in gocce da passare sotto le narici aiuta ad allentare la tensione muscolare che molto spesso è una delle cause del mal di testa. Oltre la menta piperita si possono utilizzare altre essenze che sfruttano i principi dell’aromaterapia per alleviare i dolori, tra questi: la salvia, la limoncina, l’aneto, la rosa, la lavanda, la violetta, i chiodi di garofano e la scorza d’arancia.

Un altro metodo per rilassare i muscoli è fare un bagno caldo magari sciogliendo nell’acqua degli oli profumati sfruttando appunto i principi dell’aromaterapia sopra descritti e tenendo le luci soffuse accendendo delle candele profumate.

=>LEGGI anche: cura del corpo fai da te, rimedi naturali

Il mal di testa può essere infatti derivante anche dalla stanchezza agli occhi dovuta a troppe ore trascorse davanti al PC, alla televisione o ai videogame. Un po’ di buio o comunque una luce tenue può aiutare a ridurre il dolore.

L’aceto sembra essere un altro rimedio efficace contro il mal di testa. Prendere un sacchetto di carta ed immergerlo nell’aceto di mele, farlo scolare e poi appoggiarlo sulla fronte per qualche minuto. Può essere di aiuto anche in caso di sinusite. In alternativa si può utilizzare per fare degli impacchi sulle tempie oppure aggiungerlo al tè.

=>LEGGI anche: rimedi omeopatici contro i mal di testa

Infine esistono dei rimedi omeopatici per alleviare il dolore dovuto a cefalea, tra questi ricordiamo la belladonna utile in caso di mal di testa con pulsazioni e ipersensibilità al cuoio capelluto; la Bryonia per combattere il dolore che parte all’occhio sinistro o dalla fronte e che si estende a tutta la testa; la pulsatilla in caso di mal di testa dovuto al ciclo mestruale e la nux vomica utile se il dolore proviene da stress, stanchezza o cattiva digestione.