In occasione del tour promozionale per l’uscita dell’attesissimo “Eclipse”, oneCinema ha avuto l’occasione di incontrare a Roma la famosa attrice Kristen Stewart, protagonista della saga vampiresca più nota al mondo, “Twilight“.

Impacciata e timida, la giovane star ha subito chiesto di non rivolgerle domande sulla sua vita privata, poiché non avrebbe risposto. In realtà la sua storia d’amore con Robert Pattinson, suo collega nella saga vampiresca, è ormai nota da molti mesi, sebbene non sia stata mai ufficializzata.

La Eagle Pictures ha organizzato una conferenza stampa ed è stato dunque possibile porre qualche domanda alla bella Kristen: di seguito l’intervista completa.

Quali sono state le tue impressioni su “Eclipse“, il terzo film della saga “Twilight”?

“Ritengo che “Eclipse” sia il film più importante della saga. Bella realmente prende coscienza di sé e prende le sue decisioni. Con Eclipse si arriva al momento decisivo e definitivo. Finalmente Bella apre gli occhi e vede il suo miglior amico (Jacob) in un’altra prospettiva: Jacob potrebbe darle di più. Prima il triangolo amoroso era solo a due lati perché il rapporto era impari tra Edward e Jacob, ora invece diventa paritario”.

Ogni film della saga ha avuto un regista diverso, che cos’è cambiato per voi?

“È sempre diverso, ogni film è diverso dal precedente, perché il regista è differente. Il regista è una persona con propri gusti e desideri. In ogni film il regista era quello giusto e ognuno ha dato il meglio di sé. Così ogni pellicola è stata una sfida diversa per me. David (Slade) ci ha fatto lavorare sodo. Se avessimo avuto lo stesso regista per tutti i film probabilmente sarebbe stato più facile ma ci saremo impigriti. Così invece ogni pellicola è stata una nuova sfida per noi attori”.

In che cosa è veramente diverso “Eclipse” dai film precedenti della saga?

“Nel primo episodio della saga “Twilight” Bella, il mio personaggio, si abbandona completamente, si lancia in qualcosa di ignoto. È una storia d’amore perfetta, ideale rilegata nel mondo della fantasia. In Eclipse invece la sua storia d’amore diventa reale, umana. Bella cresce e diventa consapevole della sua storia d’amore”.

La serie “Twilight” è molto amata dai giovani. Secondo te qual è il motivo del suo successo?

“Probabilmente perché ogni personaggio riesce a trasmettere qualcosa. Credo che le ragazze adorino Bella perché è una ragazza determinata, che sa esattamente quello che vuole. Commette degli errori, ma ciò che importa non è se li commetti ma cosa impari da questi e come li affronti. Bella è una ragazza proprio cool!”.

Coloro che fossero interessati a leggere qualche curiosità su Taylor Lautner, anche lui presente all’evento di Roma per “Eclipse”, possono dare uno sguardo all’intervista< fatta da noi.