Abbiamo accennato ieri all’importanza dell’educazione per lo sviluppo intellettivo del bambino. Vi spieghiamo perché…

Oltre agli stimoli che il bambino riceve dall’ambiente in cui vive, anche i geni di cui è portatore giocano un ruolo fondamentale per lo sviluppo del suo cervello. L’intelligenza, dunque, è il frutto della natura sommata al modo con cui un bambino viene educato. Non deve spaventarti l’idea che una buona parte dello sviluppo di tuo figlio dipende da te.

Il tuo bambino è nato con l’istinto di acquisire nuove informazioni e tu gli trasmetti molte cose, senza neppure rendertene conto. Ad esempio, quando ti rivolgi a lui, istintivamente tendi a rendere più acuto e cantilenante il tono della tua voce e questo lo aiuta molto ad allenare il suo orecchio e successivamente ad imitare il linguaggio. La ricerca ha dimostrato che questo modo di rivolgersi ai bambini è mentalmente molto più stimolante rispetto ad un tono di voce più piatto, che si utilizza normalmente tra adulti.

Cosa bisogna fare

*Fa’ in modo che apprendere, per tuo figlio, sia semplice. Il bimbo si diverte in moltissimo modi e quello che può essere banale per te, per lui invece è fonte di grande divertimento. Scrivete insieme la lista della spesa e fai prendere a lui la frutta e la verdura, al supermercato, oppure aiutalo a contare i centesimi di resto.

*Leggi insieme a lui. I libri non sono soltanto una brillante fonte di apprendimento. La lettura ti offre anche la possibilità di sedere accanto a tuo figlio, per colmarlo di tenerezze. Fai scegliere a lui il libro, incoraggialo a descrivere le illustrazioni e a metterle in relazione con la storia che sta leggendo. Molti bimbi amano le filastrocche con le rime.

*Dei puzzle abbastanza semplici costituiscono uno stimolo positivo per le piccole menti, e quando riuscirà a completarne uno da solo, ne sarà molto felice. La cosa migliore per tuo figlio è avere la libertà di esplorare e apprendere seguendo il proprio ritmo. Tutto quello che devi fare è apprezzare il tempo che trascorri con lui: parlate, ridete e divertitevi insieme, senza fargli mai mancare il tuo sostegno.