Si chiama Elena di Avalor la prima principessa latina di Disney, che debutterà il prossimo 5 novembre (alle ore 14, con un doppio episodio) su Disney Channel (Canale 613 di Sky). Elena ha 16 anni e, dopo aver salvato il suo regno da una strega malvagia, si prepara a diventare regina, con l’aiuto di famiglia ed amici fidati. Il mondo di questa adolescente speciale si basa infatti su dei valori forti, facilmente condivisibili, ma immersi in quella cultura e tradizione latinoamericana, che ritroviamo anche nei suoni e nei colori che permeano i 26 episodi previsti.

La serie animata, creata e prodotta da Craig Gerber (vincitore di un Emmy Awards grazie a “Sofia La Principessa”), è destinata a fare breccia nel cuore delle più piccole (e probabilmente anche dei loro genitori).

Ecco 10 cose da sapere su Elena, che vi faranno capire perché sarà un successo.

  1. Tempo e magia. Elena è rimasta intrappolata in un amuleto per 40 anni, mentre la strega cattiva regnava, quindi lei in realtà dovrebbe essere più vecchia. In questo periodo lei ha anche acquisito dei poteri (molti contenuti in uno scettro di luce), che però all’inizio non sa usare.
  2. Il girl power. Lei non aspetta che sia un principe azzurro a salvare il suo regno, lo fa da sola. È infatti una ragazza avventurosa, coraggiosa e sa persino usare la spada.
  3. La famiglia. Al fianco di Elena troviamo la sorella minore Isabel (aspirante inventrice) e i nonni Francisco e Luisa, tutti rimasti invece bloccati in un quadro. A loro si aggiunge il cugino Esteban, che invece è rimasto fuori da ogni incantesimo e risulterà essere un tipo controverso.
  4. Gli amici. Molto legati alla principessa anche il mago Mateo, la guardia reale Gabe e Naomi, popolana che in breve tempo diventa la sua migliore amica tanto da essere inserita nel Gran Consiglio di Avalor.
  5. Addio bacchetta magica. Mateo, al posto della classica bacchetta, ha uno strumento che si chiama tamborita e si ispira ai tamburi usati dagli sciamani Mapuche del Cile.
  6. Le creature volanti. Tra gli amici di Elena ci sono anche Luna, Mirta e Skylar, creature volanti e magiche chiamate giagualàti in quanto incrocio tra un giaguaro e un pappagallo Ara scarlatta, entrembe specie indigene dell’America Latina.
  7. Gli spiriti guida. Secondo la tradizione Maya ogni essere umano ha uno spirito guida animale. Elena, grazie ai suoi poteri, può vedere il suo che si chiama Zuzo.
  8. Avalor. I creatori della serie hanno immaginato Avalor come una città di commercio, in cui è facile ritrovare elementi spagnoleggianti, in particolare a livello architettonico.
  9. Il fiore nei capelli. Punto forte del look di Elena è un fiore arancione nei capelli, che si trova veramente in natura e cresce in Messico, nelle regioni di Sonora e Bassa California.
  10. La musica. Come in ogni serie Disney non manca l’elemento musicale, che svolge un ruolo fondamentale: in ogni episodio, infatti, c’è almeno un nuovo brano originale. La colonna sonora si ispira al pop latino e all’hip hop cileno, ma anche alla salsa, alla banda e al mariachi.