Elena Santarelli e Bernardo Corradi formano una delle coppie più solide dello showbiz, stanno insieme da sei anni, di loro non si è mai sentito un pettegolezzo, hanno avuto un bambino il piccolo Giacomo. Inseparabili ma, la vita ci insegna che non bisogna mai dire mai, dunque, il calciatore si trasferisce in Canada per andare a giocare nella squadra del Montreal Impact, ma la bionda showgirl non lascerà l’Italia, la distanza non è certo di quelle insormontabili, di mezzo c’è l’oceano ma lei non sembra essere minimamente impensierita.

Le distanze non la spaventano, scrive Elena Santarelli si Twitter, andrà a trovarlo ogni tanto ma non lascerà casa sua, non vuole sconvolgere la vista di suo figlio e sottoporlo allo stress di una nuova lingua, casa e ambiente diverso da quello cui il bambino è abituato.

In rete si parlava di una crisi fra Elena Santarelli e Bernardo Corradi, e lei è molto risentita, e risponde a tono a chi vuole creare un pettegolezzo che non ha motivo di esistere:

Tra me e Bernardo ci sarebbe gia’ aria di crisi! Ovviamente sono balle colossali, prima di scrivere certe cose. Dovrebbero chiamare i diretti interessati, sono felice che il mio compagno sia li a fare questa esperienza, tra noi c’e`estrema fiducia.

In Canada non sarà solo, incontrerà l’amico Matteo Ferrari, che ha avuto un figlio da Aida Yespica, attualmente naufraga all’Isola dei famosi 9, i due non fanno più coppia ma i motivi sono altri. la loro storia è finita ma non certo per la lontananza. Elena Santarelli racconta che ha conquistato Bernardo Corradi con i suoi manicaretti, non è raro leggere su Twitter le ricette che si diverte a creare. Lei dice che si può essere sexy anche con il grembiule in cucina fra una pentola e una padella.

Per il momento non sentono la necessità di sposarsi, racconta Elena Santarelli, vanno a gonfie vele anche senza fede al dito, non sono alla ricerca sfrenata della visibilità, la loro vita prosegue tranquilla fra alti e bassi come in tutte le coppie, a volte arrivano le rose rosse, altre ci sono discussioni.