Di Giulia Pauselli si è parlato per mesi, non certo per meriti professionali ma per il suo flirt con Stefano De Martino, fidanzato di Emma Marrone, amatissima talentuosa nata con Amici di Maria De Filippi dove aveva conosciuto il ballerino del quale si era innamorata. Protagonista delle cronache rosa per questo triangolo amoroso nato con un bacio per esigenze sceniche. Lui aveva perso momentaneamente la testa per la bella ballerina, salvo poi pentirsi di questo gesto ed essere tornato dalla bella salentina con il capo cosparso di cenere.

Non fosse stato per questo momento di gloria, per il resto Giulia Pauselli è sconosciuta. Come spesso si fa in questi casi, si cerca una notizia che possa attirare l’attenzione perduta. Ed è così che confessa un segreto tenuto nascosto per molto tempo, quando ha rischiato di cadere nell’anoressia mentre studiava al Teatro La Scala di Milano, tempio della danza.

Qualche tempo prima, era stata anche Mariafrancesca Garritano, prima ballerina alla Scala che aveva voluto denunciare l’esistenza di questo drammatico disturbo alimentare. Il suo coraggio non è stato premiato ed è stata licenziata per aver danneggiato l’immagine del prestigioso teatro milanese.

Così raccontava Giulia Pauselli della sua esperienza aveva così raccontato:

“Pensavamo a diventare magre. Mi pesavo in modo ossessivo, non pranzavo, cenavo solo con verdure e prendevo un lassativo. Arrivai a pesare 47 chili. Ho visto ragazze stare male e svenire dietro le quinte, ed erano i genitori ad incitarle a dimagrire!

Ma Eleonora Abbagnato non ci sta e smentisce Giulia Pauselli:

Parlare di anoressia nell’ambiente delle ballerine offende noi artisti che ci impegniamo nel nostro lavoro. Non ci sono casi di anoressia né ho mai visto ballerine anoressiche, conduciamo una vita molto faticosa e una malattia del genere non ci permetterebbe di resistere agli allenamenti. Invece c’é chi, non riuscendo a diventare famosa, approfitta dell’argomento per un po’ di notorietà.