Un team di ricercatori spagnoli ha realizzato uno spray di origine naturale che permette di ridurre del 98 per cento la presenza di sostanze cancerogene dai cibi, che possono essere sviluppate durante la cottura.

Il prodotto va spruzzato sugli alimenti prima che vengano cotti e va a eliminare la quasi totalità di quelle sostanze che, alla lunga, possono causare un cancro: più nello specifico, tale spray di origine naturale va a togliere acrilamide e idrossimetifurfurale, sostanze cancerogene che si sviluppano durante alcuni tipi di cottura di alcuni alimenti, per via della reazione di zuccheri e aminoacidi. Si parla soprattutto di alcuni cibi in particolare, principalmente qualche frittura come ad esempio le patatine.

Galleria di immagini: Piatti gustosi

La soluzione sviluppata dal team spagnolo CSIC è formata da un mix di acqua e prodotti naturali, come fibre, antiossidanti, acido lattico ed estratto di cannella; è invisibile e non altera in alcun modo le proprietà, l’odore e il sapore dei cibi cotti.

Secondo quanto viene spiegato con un articolo su ABC, il prodotto non ha effetti collaterali, ma non si sa quando sarà disponibile sul mercato e verrà dunque in aiuto nelle nostre preparazioni dei piatti.

Nel frattempo, cerchiamo di stare attenti quando cuociamo gli alimenti: evitiamo che alcune parti si brucino e accompagniamo sempre i cibi fritti con contorni ricchi di antiossidanti e fibre.