Il 22 luglio 2010 una notizia sconvolge il mondo del gossip: George Clooney, il fascinoso divo Hollywoodiano, bello, carismatico e impegnato nel sociale, fotografato a cena con Elisabetta Canalis, ex velina di “Striscia la notizia”. La foto di loro due a cena viene pubblicata dal settimanale “Chi”. Galeotto fu Manuele Melenotti, ex proprietario della brand Belstaff, che ha organizzato la cena per farli incontrare.

Galleria di immagini: Elisabetta Canalis e George Clooney Story

Lo scoop è seguito a breve da scatti più o meno rubati che vedono i due insieme, in sella alla Harley Davidson di Clooney, felici e innamorati lungo le rive del lago di Como, dove il divo ha una villa.

A poco più di una settimana dal primo incontro, “Chi” pubblica la foto del primo bacio – non ufficiale – della coppia: Clooney e la Canalis si scambiano tenerezze a bordo piscina, nella romantica cornice della villa di Laglio.

La stampa scandalistica e non si chiede se questa nuova love story non sia niente altro che un abile montatura a scopi pubblicitari o la più romantica delle favole hollywoodiane, con la Cenerentola Canalis innamorata del principe azzurro Clooney.

La storia sembra troppo bella per essere vera e gli scettici puntano il dito sulla necessità di Clooney di trovare un paravento credibile per stornare dal suo capo brizzolato le accuse sempre più insistenti di omosessualità nascosta.

A gettare acqua sul fuoco ci pensa subito il grande amico di Clooney, il suo collega Brad Pitt. Intervistato da “People”, il divo di “Fight Club” ribatte – tra il serio e il faceto – di non aver mai creduto nemmeno per un momento alla relazione con l’amico e la ex velina italiana. Ridacchiando, Pitt punzecchia Clooney: “Angie e io non ci sposeremo fino a che non potranno farlo legalmente anche George e il suo compagno”. Impossibile sapere che ne pensarono i diretti interessati, trincerati dietro i più indecifrabili “no comment“.

L’estate volge al termine e la coppia fa la sua prima apparizione ufficiale al Festival di Venezia del 2009. Lei appare radiosa, lui è pur sempre George Clooney. Schiere di fan in delirio, paparazzi scatenati e malelingue al lavoro: la coppia ha prenotato suite separate.

Ma la storia sembra farsi sempre più seria: dopo la conferma ufficiale a Venezia, a Los Angeles George si fa accompagnare alla première del film “Up in the air” da Eli e dalla propria madre, la signora Nina Bruce. Stampa e siti di gossip danno ormai quasi per imminente il loro matrimonio, anche se il divo non si lascia sfuggire più volte l’occasione di sottolineare la sua allergia nei confronti del vincolo nuziale e la sua riluttanza a mettersi su famiglia. Clooney e la Canalis entrano felicemente mano nella mano nel 2010, sfidando chi aveva gridato alla bufala e al complotto pubblicitario.

Continuano intanto le uscite pubbliche: agli Oscar 2010 la coppia avanza osannata da ali di folla sul red carpet del Kodak Theather. Eli, fasciata in un abito firmato Roberto Cavalli, ruba la scena alle divine di Hollywood.

La passerella agli Academy Awards non è passata inosservata e a giugno la Canalis debutta sugli schermi televisivi Usa come guest star nella serie TV “Leverage“. Ma è un passo falso: anche i critici meno severi non possono far a meno di notare l’inglese maccheronico della ex velina, nonostante Elisabetta passi da anni sempre più tempo negli States proprio per migliore la pronuncia e la recitazioni. La pietra tombale su questa avventura la cala il sito “Celebitchy”: “Elisabetta Canalis è tremenda in maniera scioccante. È totalmente incapace di recitare”.

Impegni ufficiali e foto paparazzate – più o meno – di nascosto, il cammino della coppia procede comunque senza intoppi significativi. A marzo 2011 Eli coglie al balzo una grande occasione per la sua carriera: presenterà il Festival di Sanremo insieme a Gianni Morandi e Belen Rodriguez. Non c’è intervista nella quale la Canalis non si sente chiedere se il suo fascinosissimo fidanzato la raggiungerà sul palco dell’Ariston o l’accompagnerà durante la sua permanenza nella città dei fiori. Eli risponde con pazienza ma fermamente: “no, non verrà”. Durante il Festival, la Canalis si cimenta fa sfoggio ancora una volta della sua padronanza della lingua di Shakespeare ma stavolta le critiche sono ancora più negative di “Leverage”: la sua intervista a Robert De Niro è pane per i commentatori TV e per le parodie sul web.

Dopo le fatiche di Sanremo, la Canalis si butta anima e corpo nell’organizzazione della mega festa per il 50 anni di Clooney. Ma l’inizio della fine sembra sempre più vicino. Gli amici del divo raccontano strani retroscena durante la festa, con Eli ignorata e Clooney ubriaco e irritato dalla sua presenza.

Pochi giorno dopo, la Canalis sbarca a Cannes sullo yacht di Cavalli. È sola, George non è pervenuto. Anche al matrimonio di Maddalena Corvaglia, compagnia di stacchetti di Eli ai tempi di “Striscia la notizia”, George non si presenta.

Ormai sono in pochi a scommettere ancora sul loro lieto fine e il 22 giugno arriva la notizia ufficiale della loro separazione, affidata alla freddezza di un comunicato stampa congiunto da Londra. Con poche, meste e ambigue parole, la coppia che ha tenuto banco per un biennio su tutti i giornali, dai magazine ai quotidiani più istituzionali, dalle TV alla radio al Web, si lascia definitivamente:

“Non stiamo più insieme. È molto difficile e molto personale, per questo speriamo che venga rispettata la nostra privacy”.