Quando si parla di Elisabetta Canalis, i blog statunitensi sono sempre in subbuglio. C’è chi la loda in modo assoluto, soprattutto per la sua bellezza e il suo stile, e c’è chi le da addosso in ogni occasione, arrivando addirittura a definirla troppo mascolina, se non peggio.

Naturalmente stiamo parlando del sito Celebitchy, che non ha fatto alcun cenno sul recente servizio fotografico sexy realizzato per “A”, passando invece in rassegna le immagini della Canalis durante la promozione del film “A Natale mi sposo”. Ma ecco che la bella Eli viene definita molto poco femminile, complice una giacca di pelle nera con un paio di spalline quadrate che, a quanto pare, hanno qualcosa di mascolino.

Perché trovo il suo look sempre virile? Forse è la giacca, che fa sembrare le spalle veramente grandi e potenti (è così che piacciono a George Clooney?). Se qualcuno mi dicesse che la Canalis è nata uomo, io ci crederei.

Sono parole molto forti, ma è un concetto che il medesimo blog ha ribadito in altre occasioni. È sempre attraverso la stessa fonte che viene lanciato un interrogativo: Clooney ha procurato (o comprato) questo ingaggio nel cinema alla fidanzata?

Questa è una teoria abbastanza campata in aria, infatti non è il primo film che la ex velina sarda gira con Massimo Boldi, che ha affermato in prima persona di aver proposto quel ruolo alla trentaduenne, e di considerarla molto maturata come attrice.

Ma vediamo gli scatti incriminati nei quali Eli apparirebbe poco femminile.