Per chi non l’avesse mai vista al volante di un’automobile, sembrerà strano immaginarsi la regina Elisabetta II alla guida di una vettura. Invece la notizia non deve affatto sorprendere visto che la sovrana d’Inghilterra ama spostarsi autonomamente, senza affidarsi ad autisti reali. Così per sei anni ha raggiunto la tenuta di Windsor e si è recata agli appuntamenti ufficiali partendo da Buckingham Palace a bordo di una elegante e distinta Daimler Majestic V8.

La blasonata vettura, per la gioia di estimatori e collezionisti, è ora in vendita. Si tratta di un vero e proprio pezzo da collezione visto che possiede tutta una serie di allestimenti personalizzati e scelti apposta dalla regina, a partire dal colore, un bel verde british, fino ad arrivare ad un comodo poggia borsa, utile per preservare il prezioso contenuto senza danni durante il viaggio. E poi il veicolo è stato attrezzato con sofisticati meccanismi di sicurezza, fatti apposta per tutelare il passeggero regale.

La regina ha deciso qualche anno fa di acquistare un’altra vettura, affidandosi sempre al marchio Jaguar, e ha venduto la Daimler Majestic V8 ad un certo Peter Ratcliffe che ora vuole rimetterla sul mercato. L’attuale proprietario ha fatto sapere che l’auto ha percorso 14 mila miglia, ma siamo sicuri che la notizia non sarà tanto rilevante per gli acquirenti, attratti più dal nome di Elisabetta II.