La moda si fa sempre più giovane. Fausto Puglisi è il nuovo direttore creativo di Emanuel Ungaro.

=> Leggi del ritorno in passerella di Ungaro alla Parigi Fashion Week 2013

La tendenza dell’haute couture dell’ultimo periodo sembra proprio essere quella di affidarsi agli stilisti esordienti, trentenni o poco più giovani. Qualche giorno fa il ventinovenne Alexander Wang è diventato direttore creativo di Balenciaga, per non parlare di Nicola Formichetti con Mugler. Ora tocca al nostrano Fausto Puglisi: trentasei anni appena e già direttore creativo della maison Ungaro. Ma non solo.

Il traguardo raggiunto ora da Puglisi è solo il coronamento di una carriera lunghissima e costellata di creatività, riconoscimenti e successi. Fausto Puglisi già da anni veste molte star dello spettacolo: Jennifer Lopez, Kylie Minogue, Britney Spears e la signora del pop, Madonna. Inoltre, il giovane stilista ha anche realizzato una capsule collection col suo nome, venduta solo in pochissime boutique in tutto il mondo.

In quest’ultimo anno, Fausto Puglisi è stato – direttamenteo indirettamente – sulla bocca di tutti per lo sconvolgente vestito cucito sulle forme di Belen Rodriguez all’ultimo Festival di Sanremo. Come dimenticare lo spacco vertiginoso della Rodriguez, incastonato tra due colori splendenti ma ben amalgamati – fucsia e turchese?

Perché proprio questa è la caratteristica di Fausto Puglisi: il colore. Prima dei tagli c’è la cromia e i colori scelti danno forma all’abito, con tonalità stese in maniera compatta tra forme geometriche e linee rette, in un connubio perfetto che fa di Puglisi quasi un Mondrian della moda.

Fonte: Il Messaggero