Emanuele Filiberto non farà causa alla Triangle per i danni subiti a seguito della cancellazione del programma La tribù – Missione India. Per colpa di quest’imprevisto, il principe della televisione avrebbe perduto numerose occasioni di lavoro, a partire da alcuni spot pubblicitari e la partecipazione a L’isola dei famosi, oltre che la partecipazione a Miss Italia 2009.

Intanto, è praticamente certa la sua presenza allo show Bibi Ballandi Manuale d’Amore, che probabilmente andrà in onda su Rai Due a gennaio 2010, e in ogni caso resta aperta la sua posizione con Domenica Cinque, posizione legata alla partecipazione al reality, per cui avrebbe avuto anche l’incarico di opinionista, una volta tornato a casa. Per questo dovrebbe ricevere un corrispettivo di 250mila euro.

Emanuele Filiberto ha parlato così a Visto dell’avventura mai partita con La tribù:

Sono convinto che i produttori sono dei signori e che onoreranno sicuramente gli impegni presi, almeno parzialmente. Non è stato ottenuto il permesso per il ponte satellitare tra Italia e India. Forse le cose sono state prese un po’ troppo alla leggera e non ci si è resi conto di quanto fosse difficile effettuare delle riprese in un Paese molto protezionista e che vuole dare un’immagine di avanguardia come l’India.

La Triangle nei giorni scorsi aveva fatto sapere, invece, che i rapporti con il governo indiano erano stati risolti, seppur con due settimane di ritardo.