Il direttore del Tg4 Emilio Fede ha subito minacce di morte ed è stato aggredito in un noto ristorante milanese. A picchiarlo è stato l’imprenditore Gian Germano Giuliani, famoso per il celebre amaro medicinale.

Tutto è avvenuto martedì sera a cena, quando Fede era tranquillamente seduto al suo tavolo con tre amici. All’improvviso, il 73enne Giuliani si è alzato dal tavolo accanto e si è avvicinato al direttore del TG di Mediaset. Fede credeva che Giuliani volesse salutarlo, invece l’anziano imprenditore ne ha approfittato per sferrare tre pugni al giornalista:

Mi si è avvicinato, pensavo mi volesse salutare invece senza alcuna ragione mi ha dato tre pugni in testa. I coraggiosi del ristorante non hanno visto niente: è intervenuta la scorta, e poi i carabinieri per identificarlo.

I due però si conoscevano già da prima dell’aggressione. Pare infatti che Emilio Fede avesse incontrato Giuliani in casa di amici a Forte dei Marmi. Resta ancora oscuro il motivo dell’aggressione e il direttore del Tg4 ipotizza un invito mancato:

Lo conosco, l’ho visto qualche volta a Forte dei Marmi in estate e una a Milano. Possiamo dire che è “amico di amici”. Mi sono detto: fatti una domanda e datti una risposta, e ho pensato che sono mancato a una cena cui mi ha invitato.

Comunque non mancherà la querela, visto che il giornalista ha già deciso di denunciare il fatto alle autorità competenti dopo la prognosi di 15 giorni per “distorsione al collo e trauma cranico”:

Sono stato minacciato di morte e ho riportato lesioni gravissime.