Dopo essere stato vittima ieri di un’aggressione in un ristorante milanese per opera dell’imprenditore Gian Germano Giuliani (noto imprenditore produttore dell’omonimo amaro), Emilio Fede sembra voler rispondere oggi alla violenza con altra violenza. Non nei confronti del suo aggressore però, bensì contro gli studenti impegnati in queste ore in un’accesa protesta contro la riforma universitaria di Mariastella Gelmini.

Nell’edizione di oggi del Tg4 il giornalista, presentatosi regolarmente nonostante l’incidente di ieri, ha infatti attaccato duramente gli studenti che stanno manifestando in varie città d’Italia e soprattutto a Roma e ha invocato per loro punizioni corporali:

Mascherati, imbavagliati, sono andati a Palazzo Madama e hanno ferito chi tentava di fermarli. Rossi, incappucciati, questa è gentaglia. Un popolo civile dovrebbe intervenire e menarli, perché capiscono solo quando devono essere menati.

Parole durissime e francamente difficili da accettare, in un popolo civile come quello evocato da Fede. Di seguito il video con la scena dell’ingiustificata e ingiustificabile (soprattutto alla luce di quanto successo a lui stesso la sera prima) istigazione alla violenza da parte di Emilio Fede nel Tg4 di oggi.