Sembra che la britannica Emily Blunt, attrice già vista ne “Il Diavolo Veste Prada” e nel recentissimo “Wolfman” di Joe Johnston, abbia ufficialmente rifiutato l’offerta pervenutagli per entrare a far parte del cast di The First Avanger: Captain America, prossimo adattamento cinematografico di uno dei più conosciuti supereroi della scuderia Marvel.

Secondo quanto riporta l’autorevole the Hero Complex, infatti, la produzione aveva in prima istanza pensato a lei per il ruolo di Peggy Carter, fidanzata del protagonista, ma l’interprete avrebbe risposto con un secco “no” dicendosi non interessata al progetto.

Per la seconda volta dunque, la Blunt “sfiora” l’ingresso in un comic-movie: sarebbe infatti dovuta essere la Vedova Nera in “Iron Man 2″, ma la Fox fece valere un opzione contrattuale nei suoi confronti “dirottandola” all’interno de “I Viaggi di Gulliver” (attualmente in post-produzione).

La domanda a questo punto sorge spontanea: chi farà Peggy Carter? Una tra Keira Knightley e Alice Eve naturalmente, entrambe come la Blunt di passaporto inglese ed entrambe originariamente contattate da chi di dovere per prender parte alla pellicola in questione.