Emma Marrone, ex vincitrice di Amici, ha rilasciato un’intervista a Panorama in cui ha parlato di sé, del suo nuovo album “Sarò libera” e di Alessandra Amoroso, sua collega e amica.

Nei mesi estivi Alessandra aveva passato un momento difficile, così aveva dichiarato lei stessa, e alcuni fan ci erano rimasti molto male perché si era rifiutata di firmare autografi per loro. Emma, dal canto suo, non vuole giustificare il comportamento di Alessandra, ma in parte lo comprende: stare in tour, dormire poche ore, mangiare a orari sballati, può portare a un po’ di nervosismo.

Galleria di immagini: Emma Marrone, le foto

«Magari hai quattro date consecutive, sei scesa dal palco dopo il concerto per gli autografi e poi ti cercano dopo alle due quando mangi. […] Qualcuno dice che noi siamo personaggi pubblici e quindi non lo dobbiamo fare. L’errore è far emergere a mezzo stampa trasformando un’eccezione in un caso pubblico.»

Racconta di quando le è capitato di trovare dei fan sotto il suo albergo alle quattro di notte, che chiedevano autografi, in quell’occasione anche se non aveva affatto voglia, è scesa e li ha accontentati. Anche in Autogrill, dice, addirittura le hanno bussato alla porta del bagno.

Il suo rapporto con il gossip non è iniziato molto bene, non ama parlare della sua vita privata tantomeno del suo rapporto con il ballerino Stefano De Martino, ma ha imparato con il tempo a capire che fa tutto parte del gioco, le piace invece parlare del suo lavoro e della sua musica:

«A volte faccio interviste di due ore in cui si parla di musica, poi arriva l’ultima domanda fuori dai denti, mi chiedono del fidanzato e poi quando compro il giornale è tutto incentrato su quell’ultima domanda.»

Alessandra Amoroso avrà anche sbagliato, ma Emma non se la sente di accusarla perché ci sono momenti nella vita in cui si è sotto pressione.

Fonte: Panorama