Non ha parlato molto di sè Emma Marrone in questo ultimo mese e mezzo che ha vissuto con molta difficoltà, solo una volta ha affrontato l’argomento. Torna a farlo in una intervista rilasciata a Concita De Gregorio per “Vanity Fair”. Lei ha fatto da spettatrice a tutto quello che le accadeva intorno, stava ad osservare quella donna che le stava portando via il fidanzato, quel ragazzino del quale si era innamorata e nel quale credeva, al punto da affidargli la sua vita.

Nell’intervista Emma Marrone non mostra alcuna disperazione, fa solo il punto della situazione con estrema lucidità, si dà delle colpe:

Era tutto nella mia testa: mi sono innamorata di un’idea che mi ero costruita da sola. Lui non c’entra, lui non è niente. Mi hanno offerto anche un sacco di soldi per parlare, ma non ne ho proprio voluto sapere. Lui non c’entra, poveretto. Ha fatto una cosa che farebbero milioni di persone, è come gli altri milioni, uguale. Non c’entra nemmeno lei, figuriamoci. È simpatica, è bella, fa i balletti, sta senza mutande: fa bene, è il suo lavoro. Non m’interessa per niente sapere se è tutto orchestrato o se è vero, spero che sia vero ma chissenefrega.

Qualcosa non funzionava come doveva, qualcosa era forse cambiato dopo il primo tradimento di Stefano De Martino, con Giulia Pauselli, lo aveva perdonato, ma non aveva dimenticato, c’era una distanza fra loro:

Lui niente, lui non parla, lui c’era e basta. Il problema sono io. Ero io. Com’è che mi sono messa a disposizione di uno così, consegnata mani e piedi? Io che dicevo, dopo il tumore, alle ragazze: il problema nella vita non è un fidanzato stronzo, il problema è vivere, farcela, tenere la testa alta, resistere, andare avanti… Avevo in mente l’idea di una persona che non esiste. Si vede che dovevo passare anche da lì, diventare grande… È stato doloroso, questo mese e mezzo, ma utile. Ho passato dei momenti tremendi. Quelli in cui torni a casa la sera e dici: e ora? Ora per chi stiro, per chi cucino? Ma come è stato possibile, ma sarà stata colpa mia? Cos’è che non ho fatto bene, cosa mi manca? Ero troppo, troppo poco? E poi pensi ma non ha capito niente di me, ma non ho capito niente di lui. Poi un giorno, all’improvviso, è tutto chiaro

Nel futuro di Emma Marrone non c’è un nuovo fidanzato, solo la musica, a breve partirà per il tour estivo ed un progetto di fare qualcosa con Maria De Filippi per i terremotati dell’Emila Romagna. Belen Rodriguez, invece, dice di essere pronta per un figlio.