Emma Watson forse credeva di aver chiuso con la saga di “Harry Potter“, ma non aveva fatto i conti con le esigenze del regista David Yates. L’attrice è infatti dovuta ritornare sul set per rigirare alcune sequenze dall’atteso capitolo finale “Harry Potter e i doni della morte: Parte II”.

La giovane attrice ha quindi dovuto lasciare momentaneamente la Brown University per tornare nella sua Inghilterra a rigirare alcune scene dell’ultimo episodio della serie del maghetto più famoso del mondo.

La Watson ha postato un messaggio su Facebook in cui giudica piuttosto “strano” questo ritorno sul set:

Ciao ragazzi, ho dato tutti gli esami e ora sono tornata nel Regno Unito con 6 dita di neve! Attualmente a Leavesden stiamo girando i reshoots con Dan (Daniel Radcliffe) e Rupert (Grint). Mi sento così strana ad essere tornata!

Sembra quindi che durante i giorni delle feste natalizie le scene siano state ultimate e adesso dovrebbe essere tutto davvero pronto per la parte seconda di quello che è sicuramente uno degli eventi cinematografici del 2011. Ma nel nuovo anno avremo finalmente l’occasione di vedere la Watson anche in un ruolo differente da quello di Hermione Granger; l’attrice 20enne sarà infatti al fianco di Michelle Williams in “My Week as Marilyn”.