Emma Watson una delle protagoniste di “Harry Potter e i Doni della Morte“, si racconta in un’intervista su Seventeen, parlando della difficoltà che incontra quotidianamente nel far coesistere studio e lavoro.

La giovane attrice e modella britannica, salita alla ribalta grazie all’enorme successo ottenuto nelle sale con Harry Potter, spiega in questo modo quello che fa nella vita:

Non ho una giornata-tipo perché sono intrappolata tra due vite vite diverse. Un giorno sto girando, il giorno dopo sono all’università, quello dopo sto disegnando vestiti. Non ci sono giorni tipici per me.

Quando si tocca l’argomento “vita privata” e gli viene chiesto in che modo si può capire se i ragazzi si interessano a lei solo perché è famosa, Emma Watson ha risposto:

Lo puoi capire immediatamente. Cerco di non preoccuparmi troppo per questo, altrimenti non mi darei la possibilità di conoscere nessuno. Non mi fiderei di nessuno e non voglio questo.

Ricordiamo che Emma Watson tornerà nei cinema con “Harry Potter e i Doni della Morte: Parte I”, diretto da David Yates, che arriverà nelle sale il prossimo 19 novembre, mentre la seconda e ultima parte arriverà il 15 luglio 2011.