Dopo la copertina di Elle francese di settembre, stanno per uscire ben due altre copertine dedicate a Emma Watson, quella di Elle inglese e canadese. E dire che il modello della giovane star è la secchiona Hermione, che ha interpretato per tanto tempo.

Che Emma non sia affatto una star tipica era evidente, non soltanto perché ha sempre voluto continuare gli studi universitari nonostante la fama stratosferica raggiunta grazie a “Harry Potter” fin da bambina, ma anche per aver voluto dare un taglio drastico alla sua immagine, partendo dai capelli, ormai identificabile con il suo personaggio.

Galleria di immagini: Emma Watson: Elle Uk e Norvegia

Ora però Emma torna sulle effettive somiglianze tra sé ed Hermione Granger, personaggio che ha sempre amato tantissimo:

«Questa è una delle ragioni per cui la scuola è così importante per me: perché ricevo tanto indietro quando uso il cervello, e questo significa che non mi sento valutata solo per il modo in cui appaio. Questo è stato uno dei grandi lussi dell’interpretare Ermione: non è solo un bel faccino. Hermione è stata letteralmente la mia eroina.»

E di nuovo sul perché le piaccia tanto ha aggiunto:

«È davvero un personaggio fantastico e una persona meravigliosa, e mi sento incredibilmente privilegiata nell’averla interpretata e aver iniziato la carriera in questo modo. E ora Daniel Radcliffe e Rupert Grint sono come fratelli per me.»

Anche in Elle in uscita il 5 ottobre, Emma è tornata sull’aspetto fisico:

«Ovviamente ho molti dubbi e insicurezze, ma devo semplicemente dare il massimo ed essere me stessa. E sperare che sia sufficiente. Non voglio sembrare qualcuno che non sono. Non ho denti perfetti, non sono magrissima. Voglio essere una persona che si sente bene col proprio corpo e che può dire di non voler cambiare niente.»

Sempre matura e a modo Emma, proprio come Hermione.

Fonte: Sugarscape, Snitchseeker