L’attrice Emma Watson, famosa per la sua interpretazione di Hermione nella saga di “Harry Potter”, è stata scritturata per una nuova commedia sull’indimenticabile attrice americana Marilyn Monroe.

Nel film, dal titolo “My Week With Marilyn“, la Watson interpreterà Lucy, una giovane guardarobiera.

Adattamento cinematografico delle memorie di Colin Clark, la pellicola sarà diretta Simon Curtis e prodotta da David Parfitt.

La trama del film si concentrerà sulla difficile relazione tra Lawrence Olivier (Branagh) e Marilyn Monroe (Williams) durante le registrazioni del noto film “Il principe e la ballerina”.

Nel cast accanto alla Watson ci sarà Dame Judi Dench, Michelle Williams e Kenneth Branagh.

La Watson avrebbe accettato questo piccolo ruolo perché vorrebbe ritornare all’università. Infatti, a causa dei molti impegni lavorativi, la Watson ha dovuto lasciare i suoi studi alla Brown University. Poiché questo film le richiederebbe solo pochi giorni di lavoro, la Watson potrà tranquillamente riprendere i suoi studi.

Questo significa forse che la Watson preferisce forse l’università al set cinematografico? Intanto tra poche settimane, il 19 novembre, la Watson ritornerà sul grande schermo con “Harry Potter e i doni della morte: parte I”, diretto da David Yates.