Emma Watson è ormai una delle stelle più brillanti del firmamento hollywoodiano, nonché una delle attrici più pagate in assoluto. Eppure fino a poco tempo fa non aveva la più pallida idea di quanti soldi avesse già fatto.

L’attrice ventenne ha infatti rivelato al Vogue britannico, che le ha dedicato la copertina del numero di dicembre, di aver scoperto soltanto quando aveva 18 anni quanti soldi le aveva fruttato la sua partecipazione alla saga di Harry Potter.

La storica interprete di Hermione Granger parla di come la quantità di soldi sia diventata sempre più rilevante:

A partire dal terzo o dal quarto film della serie la quantità di denaro aveva cominciato a farsi davvero seria. Non ne avevo idea. Mi sono sentita male quando mio padre me l’ha detto. È stato un vero shock.

Fino al raggiungimento della maggiore età, Emma Watson afferma di aver avuto dai genitori solamente una paghetta settimanale di 75 dollari circa. Non esattamente ciò che ci aspetteremmo da una delle giovani star più pagate del mondo.

Intanto novembre è finalmente arrivato e il countdown per il nuovo capitolo “Harry Potter e i Doni della morte – Parte I” sta per terminare: l’uscita mondiale è infatti fissata per il 19 novembre. Siete pronti?