Enrico Mentana ritira le sue dimissioni e resta a La7. Nessun ritorno in Rai all’orizzonte dell’ex direttore del telegiornale di La7, che ricordiamo dimessosi in seguito all’accusa presentata dal suo cdr per comportamento antisindacale. Alla base delle molte voci sollevatisi in queste ultime ore quindi soltanto una curiosa coincidenza.

Nessuna indecisione o perplessità, Enrico Mentana non solo smentisce categoricamente ogni abbinamento al primo TG Rai, ma dichiara disposto a riprendere in mano il progetto La7. Questo dopo che dallo stesso Consiglio di Redazione dell’emittente privata era stato rivolto un invito all’ex direttore affinché ritirasse le proprie dimissioni, mai richieste o auspicate dal Cdr.

Galleria di immagini: Enrico Mentana

Lo stesso Enrico Mentana aveva prontamente smentito ogni suo possibile futuro in Rai, aprendo al contempo a chiarimenti con i giornalisti di La7:

«Siccome in queste ore è stato dimissionato un direttore in Rai, voglio dire con chiarezza che non mi riguarda. Se non potrò proseguire al TgLa7 non accetterei mai di andare in un TG Rai. Un ritorno a La7? O ci sarà un chiarimento ulteriore o non ne avrò ragione».

Il ripensamento di Mentana è stato frutto di una netta presa di distanza del suo Cdr dalla decisione presa dall’Associazione Stampa Romana di denunciarlo alla magistratura. Un atto che ha definitivamente convinto il giornalista a ritirare le sue dimissioni:

«Una dissociazione così chiara fa giustizia di ogni ostilità, ed è un segno di considerazione e di affetto che sarebbe folle non raccogliere. Mi sembra doveroso quindi ritirare le dimissioni».

Fonti: ANSA, TgCom