È partito in questi giorni il nuovo cartone di qualità firmato Enzo D’Alò, già autore dell’indimenticabile Pimpa.

Si tratta di Pipì, Pupù e Rosmarina, tre simpatici animaletti patchwork, rispettivamente un orsetto, un uccellino e una coniglietta, che si ritrovano a cercare disperatamente Mapà, che come nella migliore tradizione incarna i genitori perduti. In questa ricerca faranno molte esperienze, che rappresentano la crescita dei bambini.

È stato forse il modo migliore per D’Alò di tornare in TV: il cartone è assolutamente educativo e di pregio e contiene altre firme che sono certezza di estrema qualità, da Vincenzo Cerami alla sceneggiatura, a Daniele di Gregorio alle musiche, alla giovane illustratrice Anna Laura Cantone. Una star di prima grandezza, che ha lavorato per la riuscita di questo prodotto, è Giancarlo Giannini, inconfondibile voce narrante.

Il cartone animato va in onda ogni sabato alle 8,55, all’interno de Il videogiornale del fantabosco, e la domenica alle 8.20 all’interno del contenitore È domenica papà, entrambi su Rai 3. Il cartone consta di cinquantadue episodi da sette minuti ciascuno, anche se, per ora, andranno in onda solo i primi ventisei.