Nel corso di un colloquio di lavoro si può incorrere in vari errori, alcuni però sono davvero clamorosi e stravaganti. Vediamo una serie parecchio divertente dei casi più incredibili realmente successi, in modo non solo da riderne ma di prendere spunto per evitare di replicarli con risultati disastrosi per un’assunzione.

Durante un colloquio di lavoro capita non di rado di tenere comportamenti del tutto sconsigliati, come ad esempio rispondere a una telefonata o a un messaggio sul cellulare, oppure mostrare disinteresse nei confronti dell’interlocutore o ancora parlare male dei precedenti datori di lavoro.

Ma questo non è niente in confronto a casi più particolari capitati ad alcuni professionisti del settore. Una nuova ricerca presenta alcuni casi davvero stravaganti avvenuti realmente nel corso di alcuni colloqui di lavoro, ad esempio è capitato che alcuni candidati domandassero più volte nel corso dell’incontro di quale azienda si stesse parlando. È successo poi che un candidato portasse con sé un manuale su come affrontare un colloquio; evidentemente, nel manuale non veniva indicato che era preferibile non portarsi dietro un testo simile.

Durante un colloquio telefonico, una candidata ha messo in attesa l’intervistatore per parecchio tempo e, quando è ritornata al telefono, ha annunciato di avere un appuntamento romantico per il weekend. Cose che capitano, così come il caso di un uomo che si è presentato vestito da boy scout senza spiegarne le motivazioni, così come c’è chi si è tolto le scarpe proprio nel mezzo dell’incontro.

Tra i casi più incredibili ma veri, c’è inoltre quello di un candidato che in auto, mentre si dirigeva al colloquio, si è lasciato andare facendo un gestaccio a un guidatore che gli aveva tagliato la strada; peccato si sia rivelato poi la persona con cui doveva avere il colloquio.

Ci sono anche persone che hanno indicato la puntualità come uno dei loro punti di forza, peccato solo che sia avvenuto dopo essere arrivate in ritardo allo stesso colloquio e, ancora, ci sono candidati che hanno chiesto di poter avere un sorso di caffè dalla tazza personale dell’intervistatore. Infine, uno dei casi più pazzeschi è quello di un candidato arrestato nel corso del colloquio, dopo che ai controlli all’ingresso dell’azienda è risultato avere un ordine di cattura a suo carico. Per la serie: storie incredibili ma capitate davvero da cui non prendere ispirazione per i propri colloqui di lavoro. Almeno se si vuole ottenere il posto.

Fonte: BusinessNews