A piedi o in mountain bike, escursioni e passeggiate sull’Altopiano di Asiago si rivelano sempre una scoperta per i bambini ma anche per mamma e papà.

L’Altopiano di Asiago Sette Comuni offre la possibilità di compiere escursioni lungo itinerari di ogni grado di difficoltà, dalle semplici passeggiate su sentieri agevoli e poco impegnativi, adatte anche alle famiglie con bambini ed alle persone anziane, fino alle camminate più difficili e faticose.

Che siate degli escursionisti esperti o se semplicemente amate la natura e volete che i vostri bambini ne conoscano e ne godano appieno le bellezze, programmate una gita fuori porta, un weekend o una vacanza rilassante sull’Altopiano di Asiago, lungo i numerosi sentieri che percorrono i suoi monti: con i vostri bambini o ragazzi avrete la possibilità di immergervi in una natura splendida ed incontaminata tra fitti boschi, pascoli e verdi vallate e di respirare l’aria pura che li caratterizza. E per la salute, il corpo e la mente sarà un beneficio inimmaginabile.

Sono momenti di esplorazione e di ricerca. Molti itinerari sull’’Altopiano di Asiago conducono a luoghi di interesse storico-culturale perché direttamente coinvolti nelle vicende belliche della Prima Guerra Mondiale, di cui conservano segni incancellabili: un fascino unico che si conserva nel tempo.

E le camminate: la scoperta delle meraviglie della natura. Lungo il vostro cammino incontrerete anche malghe e rifugi, dove potrete fare una piacevole sosta ed assaporare i prodotti tipici dell’Altopiano: una delizia per il palato, prodotti naturali che fanno bene ai vostri bambini e di cui è opportuno fare qualche piccola scorta per gustare anche a casa quei cibi genuini che difficilmente oggi compaiono sulle nostre tavole.

Dopo la sosta, via al proseguimento della vostra camminata attraverso percorsi suggestivi e caratteristici, lungo itinerari che si possono percorrere a piedi o anche in mountain bike. E se siete curiosi e volete spingervi oltre, potrete raggiungere in moto o in macchina luoghi ancor più suggestivi, anche se più difficile da raggiungere. Un consiglio: non dimenticate la macchina fotografica. Comunque, indipendentemente dal grado di difficoltà dell’itinerario, si consiglia sempre di affrontarlo con l’aiuto di guide esperte, per vivere l’escursione al meglio ed in sicurezza.