Gli esercizi per chi soffre di cervicale sono il metodo più efficace per alleviare i disturbi causati da questa patologia. Il dolore cervicale è uno dei dolori più diffusi e colpisce molte persone di tutte le età. Ma perché si manifesta?

Bisogna precisare che la maggior parte dei problemi e dei fastidi del tratto cervicale sono dovuti a contratture dei muscoli del collo e della schiena causate da stress o da posture scorrette. Quando i muscoli del collo si contraggono, comprimono la zona cervicale provocando dolore al collo stesso ma anche alla testa e alla schiena.

È bene non sottovalutare i dolori cervicali perché se non curati e protratti nel tempo possono dare origine a infiammazioni croniche che possono compromettere seriamente la nostra qualità della vita. In questi casi può essere di grande aiuto un programma specifico di esercizi per la cervicale per alleviare i dolori al collo, che se seguito con impegno e regolarità, aiuta a migliorare di molto il nostro {#benessere}.

Esercizi cervicale: suggerimenti

Una regola fondamentale da tenere sempre bene a mente è che tali esercizi devono essere seguiti in tutta calma e in modo lento e rilassato. Solo così si può trarre veramente beneficio e si può agire in maniera mirata nella cura dei dolori cervicali. In caso contrario, se eseguiti troppo velocemente e con movimenti bruschi, non solo non produrranno gli effetti desiderati ma potrebbero rivelarsi controproducenti peggiorando l’entità di contrazione della muscolatura.

Gli esercizi per combattere il dolore cervicale di regola vanno eseguiti quotidianamente e in qualsiasi momento della giornata, inizialmente con l’aiuto di personale esperto, come un fisioterapista, per imparare a farli nella maniera più corretta.

Esercizi cervicale passo per passo

In posizione eretta o seduti davanti al computer ruotare il collo di lato, in senso orario e poi antiorario rimanendo così per un paio di secondi tra una rotazione e l’altra.

In posizione eretta o seduti ruotare lentamente il collo di lato. Aiutandosi con la mano del lato verso il quale il collo è piegato, prendere il polso del braccio opposto e tirare piano verso il basso di modo che i muscoli del trapezio e quelli controlaterali della spalla vadano “in tensione”. Per beneficiare degli effetti di questo esercizio anti cervicale è necessario mantenere tale posizione per 20-30 secondi e poi ripeterlo dall’altro lato.

Sempre in posizione eretta ruotare il collo di lato con delicatezza; questa volta ci si dovrà aiutare con la mano del lato verso il quale è piegata la testa e spingerla verso il basso e piegare l’altro braccio a 90 gradi portando la mano dietro la schiena. Anche in questo caso è necessario mantenere tale posizione per 20-30 secondi e poi ripeterlo dall’altro lato.

In posizione eretta o seduti flettere il collo con movimenti lenti a destra, sinistra, indietro e in avanti, avendo cura di tenere il collo e le spalle rilassate e compiendo una circonduzione del capo. Ripetere nell’altro senso.

Per un aiuto “esterno” si può ricorrere al Real Ease, un cuscino prodotto e brevettato in America che è in grado di sciogliere efficacemente i muscoli del collo e delle spalle. Abbinato a una corretta respirazione è uno dei migliori strumenti per alleviare il dolore cervicale.

Fonte: My Personal Trainer.