Al posto del tradizionale cemento armato, funzionale sì ma poco consono all’estetica, arrivano le nuove piscine HiTech. Un mix esplosivo di nuovi materiali super resistenti e di favolosi effetti scenografici, per dimenticare la calura estiva sguazzando nell’acqua.

Che ne dite di una piscina sagomata (la forma la scegliete voi) in resina? Oppure foderata di maioliche fatte a mano su vostro disegno? O ancora, rivestita a mosaico, magari sfumato seguendo i riflessi dell’acqua? La più scenografica di tutte resta però la vasca in alluminio. Originale e perfetta anche contro la corrosione provocata da ruggine o salsedine.

Una volta scelto il materiale migliore, la fantasia può sbizzarrirsi. Molti modelli permettono l’installazione di vasche comunicanti che, grazie ad un piccolo dislivello, regalano un favoloso effetto a cascata. Gli amanti del wellness, invece, possono scegliere il modello con idromassaggio, come le versioni Spas di Aquilus.

Che l’innovazione nel settore piscine sia tutto qui? Assolutamente smentito. Sono gli accessori HiTech che quest’anno la fanno da padrone.

Come la musica nell’acqua, il tavolino anfibio per sorbire aperitivo ammollo o il maxi schermo waterproof con tecnologia al plasma by Calspas. Che dire? C’è solo l’imbarazzo della scelta.