Ancora un oro per le ragazze del fioretto italiano. Valentina Vezzali, Elisa Di Francisca e Arianna Errigo, in squadra con Ilaria Salvatori, regalano ai colori azzurri il terzo successo consecutivo agli europei di scherma. In finale battuta 45 a 43 la Russia, avversaria temibile e unica formazione in grado di vincere quest’anno con il nostro Dream Team.

Una sfida che parte bene per le italiane con la Errigo, raggiunte e poi superate verso metà gara. La reazione di Elisa Di Francisca e Valentina Vezzali è però quella giusta e le nostre atlete riescono a portare a casa il bottino pieno. Non solo, proprio la Di Francisca e la Vezzali sono rispettivamente oro e argento anche nel fioretto individuale. Grazie ai loro successi, l’Italia guida il medagliere con 5 ori, 2 argenti e 3 bronzi.

Galleria di immagini: Le azzurre della scherma

Esalta il valore delle sue atlete il c.t. Stefano Cerioni, riconoscendo all’intera squadra la capacità di interpretare al meglio la gara:

“Abbiamo dimostrato che la nostra forza non è solo la qualità delle singole atlete ma dell’intera squadra. In avvio abbiamo sofferto, contro una squadra, la Russia, dalla quale abbiamo subito l’unica sconfitta in questa stagione. Valentina, Elisa ed Arianna sono state però straordinarie e soprattutto capaci di interpretare la giusta tattica che alla fine si è rivelata vincente”.

Rimane al contrario all’asciutto la rappresentativa azzurra nella spada, con la squadra maschile giunta settima nella classifica finale. L’uscita di Alfredo Rota, Enrico Garozzo, Matthew Trager e Luca Ferraris ai quarti nel match con l’Ucraina, perso per 37 a 36.