Torna con Raffaella Carrà l’Eurovision Song Contest 2011, il festival della canzone europea che nelle passate edizioni si chiamava Eurofestival. La serata finale andrà in onda sabato 14 maggio alle ore 21 su Rai 2, con una diretta parallela dall’Italia condotta da Raffaella Carrà, che l’ha presentato in passato anche per la Spagna.

Dopo ben 13 anni di assenza, quest’anno l’Italia torna a partecipare alla grandissima manifestazione canora europea, nata nel 1956 ispirandosi al nostro Festival di Sanremo.

Galleria di immagini: Eurovision Song Contest, conferenza stampa

Dalla Germania, precisamente da Düsseldorf, gli artisti più rappresentativi dei 43 Paesi in gara, selezionati attraverso le manifestazioni musicali più importanti di ogni nazione, si sfideranno a colpi di esibizioni spettacolari, cantando i loro brani musicali più amati dal proprio pubblico. Nella serata italiana, Bob Sinclar sarà l’ospite d’eccezione, ricreando il magico duetto che ha formato con la Carrà per la versione remix della famosissima canzone del 1977 “A far l’amore”.

Ma la cosa più importante per quanto riguarda l’Italia è la scelta dell’artista che ci rappresenterà all’Eurovision Song Contest 2011: si tratta del giovanissimoRaphael Gualazzi, che parteciperà con la sua canzone “Follia d’amore“, successo dell’ultimo Sanremo.

Entusiasta di questa scelta la stessa Raffaella Carrà, ma anche la produttrice musicale Caterina Caselli, che ha avuto il merito di scoprire e credere in questo giovanissimo pianista e compositore che, dopo Sanremo, sta riscuotendo un grandissimo consenso di pubblico e anche da parte dei critici musicali, in Italia ma anche all’estero, soprattutto in Francia.

Chissà se Gualazzi riuscirà a riportare l’Italia sul podio di questa gara musicale, ripetendo il successo delle edizioni 1964 in cui vinse Gigliola Cinquetti con la canzone “Non ho l’età – Per amarti” e quella del 1990 in cui trionfò Toto Cutugno con “Insieme: 1992″. Sicuramente Raphael ha ottime chance e può credere fino alla fine nella vittoria, anche grazie alla ricercatezza del brano che lo ha reso popolare e che in Germania canterà sia in italiano che in inglese, presentandolo con il titolo “Madness of Love“.

Per celebrare questo momento musicale, molto importante per l’Italia, anche il programma pomeridiano di Rai Due “Top of the pops” dedicherà due puntate all’Eurovision Song Contest, il 7 e il 14 maggio. La trasmissione del sabato pomeriggio, condotta da Ivan Olita e Gaia Ranieri, ha deciso di ospitare alcuni degli artisti che vedremo sul palco di Dusserdolf, anche per far conoscere meglio al pubblico italiano le canzoni in gara.

Oltre a Raphael Gualazzi, in Italia torna l’attesissima boy band ingleseBlue” dopo cinque anni di inattività, e parteciperanno al Festival europeo con il nuovo singolo “I Can”, con cui rappresenteranno il Regno Unito.