Al giardino, al verde e anche ai bambini è dedicata la quinta edizione di Orticolario, dal 4 al 6 ottobre a Villa Erba, sul lago di Como. Il tema è “Peccati di gola in giardino”.

Per i più piccoli Orticolario ha organizzato (nelle giornate di sabato e domenica) un ricchissimo programma di attività divertenti, educative ma soprattutto golose! I laboratori ludico-didattici hanno l’obiettivo di far comprendere ai bambini come buona parte del cibo che mangiamo, e che al supermercato troviamo raffinato o inscatolato, proviene dalla natura.

Allora, c’è chi illustrerà la vita della fogliolina del the fino all’infusione, Valrhona spiegherà come dall’albero del cacao si arriva alla tavoletta di cioccolato, Caffè Milani li accompagnerà dal seme alla macinatura del caffè, e ancora Miele Gallo illustrerà il processo della smielatura assieme alla vita e alla danza delle api. Slow Food curerà invece due laboratori: “Per fare il seme ci vuole il frutto” e “Per fare un frutto ci vuole un fiore”.

Per i bambini dai 4 anni sono, inoltre, in programma laboratori pratici, come quelli per preparare il sale profumato, per coltivare lo zafferano e per macinare i cereali, mentre Vanessa Vaio accompagnerà i bambini dai 7 agli 11 anni alla ricerca di erbacce eduli e dell’antica tradizione dei contadini senza terra, in una passeggiata per futuri botanici.

Ma le proposte studiate per i più piccoli non finiscono qui. Dario Tognocchi organizzerà una caccia al tesoro a squadre nel parco e uno spettacolo di burattini. In compagnia di Paola Rovelli i bambini, dai 5 agli 11 anni, potranno scoprire come preparare la pasta e come realizzare un biscotto artistico ispirato alle bellezze della natura.

Da non perdere, infine, il laboratorio condotto da Michele Vitaloni, l’artista ospite di questa edizione di Orticolario, che accompagnerà i bambini alla scoperta degli animali in via d’estinzione riprodotti dalle sue sculture iperrealiste.

Per ulteriori informazioni e il programma completo dei laboratori ludico-didattici e della attività rivolte ai bambin si rimanda al sito ufficiale dell’Orticolario.