Gli ex sono persone da archiviare per sempre una volta conclusa la relazione? No, con dei se e con dei ma. Naturalmente, bisogna badare a tutti i casi particolari, anche se si può trarre una piccola generalizzazione. Qui non si parla né di ex mariti gelosi e magari violenti, di ex fidanzati che si è lasciati restando in pessimi rapporti per via di come è stata gestita la separazione. Lasciarsi non è bello per nessuno, ma il tempo è spesso galantuomo e si potrebbe finire per avere sempre un amico in più.

Intanto, c’è una regola fondamentale da rispettare: niente sesso con gli ex né ricadute sentimentali, soprattutto se si ha un’altra relazione in corso d’opera. Ci si è lasciati per un motivo ben preciso, il più delle volte perché non c’era affinità o accordo. La maggior parte delle storie d’amore non hanno un finale tragico alla Sid & Nancy, ma il più delle volte si tratta di un accordo tra due parti, che decidono di poter essere felici solo separandosi.

Tuttavia, dopo un po’ di tempo, quando è passato definitivamente il rancore verso l’ex, si possono riprendere i contatti. Il più delle volte si tratterà di contatti freddi, magari attraverso i social network, per poi rompere il ghiaccio e prendere un caffè insieme. Bisogna però ricordarsi che è possibile che su un ex si possa sempre contare: qualunque sia stata la natura della relazione, sentimentale o meramente sessuale, c’è stato comunque un affetto e una stima di fondo, che neppure il tempo può cancellare. Si può ritrovare il piacere di una risata, di un concerto insieme, o semplicemente di una telefonata per informarsi sullo stato di salute dell’altro. Non si sta parlando de La Guerra dei Roses: i rapporti reali sono multiformi e molto delicati e spesso arriva un bel gesto da chi sembra essere stato dimenticato.

La vera ragione per cui però è importante restare in contatto con i propri ex è che in molte persone c’è sempre qualcosa da salvare. Non in tutte, ma sicuramente una persona con cui si è condiviso di importante avrà almeno qualche qualità. Per cui basta cercarla e avere un po’ di pazienza: in fondo non è più l’uomo della propria vita.