Per l’estate appena iniziata una vera e propria mania impazza sulla testa di molte donne, a partire dalle star del mondo dello spettacolo, che sono state le prime a diffondere la moda di abbellire la chioma con extension, non di capelli, bensì di piume.

Ma colei che ha avuto l’idea di ornare i capelli con delle piume è stata la designer Wendy Nichol che, occupandosi proprio di extension, ha preso in considerazione la possibilità di applicare piume animali al posto di ciocche di capelli. Chiaramente, le piume derivano da allevamenti specifici che hanno premura dei volatili evitando sofferenze o maltrattamenti. Questione messa subito in chiaro dopo che gli amanti degli animali avevano già espresso la loro contrarietà verso questa nuova mania.

Galleria di immagini: Extension di piume

Le piume, dei più svariati colori e dalle diverse lunghezze, sono elaborate in maniera da essere lavate insieme ai capelli, asciugate, pettinate senza paura che si possano staccare o rompere da un momento all’altro. Inoltre, sono state lavorate in modo tale da resistere anche al passaggio della piastra o del ferro arricciacapelli, così che siano sempre in conformità con il vostro look. La durata varia dai 30 giorni fino addirittura ai 4 mesi, in base a come vengono curate ma anche in base alla crescita dei capelli.

Per una serata estiva all’insegna del divertimento, un party in piscina o un falò in spiaggia, le piume sono particolari e originali e di sicuro attireranno l’attenzione. Per di più conferiscono un tocco etnico e selvaggio, quindi si abbineranno perfettamente con qualsiasi indumento dalla fantasia animalier, o accessori fatti a mano provenienti dalle diverse parti del mondo.

Questo nuova moda è stata subito messa in atto da alcune dive di Hollywood come Selena Gomez, Hilary Duff, Jennifer Love-Hewitt e Ke$ha. Lady Gaga non ha ancora pensato di provarle, ma forse sono troppo poco visibili per i suoi gusti.