“Il primo amore non si scorda mai”… sembra essere una frase fatta ma… a volte ritornano! Sono gli ex ragazzi, le persone che tanto abbiamo amato e voluto e che altrettanto ci hanno fatto stare male. Ma cos’è che ci fa crollare la convinzione e la certezza, faticosamente raggiunta, che quella storia doveva necessariamente essere chiusa, e che quella non era la persona giusta per noi? Cos’è che ci fa tornare sui nostri passi, e pensare che in fondo lui non era poi cosi sbagliato, dimenticando addirittura i motivi che ci hanno portato a chiudere? Il tempo che passa tra la fine di una storia e il momento in cui l’ex si ripresenta nella tua vita, la distanza e la lontananza, unite poi ad un periodo di fragilità o solitudine, tendono a farci idealizzare la figura del nostro ex, e a farci persino dimenticare i suoi mille difetti che abbiamo sempre odiato.

Qual è quindi l’atteggiamento giusto da tenere in certi casi? L’amicizia, il rapporto con lui che sicuramente ci fa sentire meno colpevoli e responsabili del riavvicinamento, e giustifica quel messaggino mandato in maniera del tutto innocente, è difficilissima da sostenere. Si rischia infatti di diventare la sua confidente, quella che ascolta le sue storie e le sue nuove avventure facendo finta di nulla e ripensandoci poi sopra per giorni e giorni, magari chiedendosi che cos’ha lei che noi non abbiamo.

La prima cosa da fare quindi, dopo le lunghe chiacchierate con le amiche di sempre, è smontare il piedistallo su cui lo abbiamo posto, recuperando quell’autostima che per un attimo abbiamo messo da parte, e tagliare con lui tutti i ponti, almeno per il tempo necessario che ci serve a riprenderci. Solo quando ormai le ferite saranno almeno parzialmente rimarginate, e la lucidità e la razionalità prevarranno sui sentimenti potremo avere un nuovo confronto con lui, sempre se ne avremo ancora voglia.

Del resto sembra che l’ex in questo periodo vada di moda. Passando infatti dai sentimentalismi al gossip, adesso grazie ai social network è possibile risentire e rivedere vecchi fidanzati dopo anni, e addirittura si parla di una tendenza del momento, ossia quella di riaprire le vecchie storie. Dopo l’abbigliamento e gli accessori, il vintage colpisce anche la vita sentimentale, e le più belle donne di Hollywood come da tradizione lanciano la moda del “retrosexual“.

I nomi tanto chiacchierati, che in questo ultimo periodo hanno riempito le pagine di cronaca rosa, sono Sienna Miller e Jude Law, Jennifer Aniston e John Mayer, Justin Timberlake e Cameron Diaz, Penélope Cruz e Javier Bardém. Sotterrati i vecchi rancori, sembra che per loro il confortante vecchio lui sia ancora in grado di farle sorridere.

Ma possiamo credere che il lupo perda il pelo e non il vizio?