Stavolta niente male l’idea della Rai: spostare Fabrizio Frizzi e la sua trasmissione i “Soliti ignoti” dal preserale di Rai Uno alla prima serata del sabato sera. Obiettivo duplice: in primis sostituire “Canzonissima”, progetto naufragato, in secondo luogo bisogna trovare un degno avversario di Maria De Filippi.

L’autunno di Canale 5 darà, difatti, il via al programma del sabato sera “C’è posta per te“, grazie al quale Mediaset si è accaparrata una buona fetta di telespettatori. Così la TV di stato prova a sfoderare questo asso vincente dei “Soliti ignoti”.

Il programma condotto da Frizzi fa ottenere sempre ottimi risultati: la curiosità e lo spirito di osservazione premia i più bravi, in un gioco fatto d’astuzia e occhio vigile. Dunque da settembre potremo vedere la trasmissione in primissima serata su Rai Uno.

E la Rai ha ben pensato di mettere alla prova questa possibile scelta: venerdì 28 maggio il programma verrà testato in prime time per capire se effettivamente la formula serale potrebbe portare a buoni risultati. Senza dubbio, se “I Soliti ignoti” dovesse convincere e accaparrarsi il sabato sera della TV di stato, Mediaset deve rimboccarsi le maniche e mettersi al lavoro per cercare di rendere il più innovativo e creativo possibile “C’è posta per te”.