Credevo fosse soltanto una leggenda metropolitana come tante altre e, invece, è possibile restare incastrati facendo l’amore, proprio come nei telefilm in stile Grey’s Anatomy. Lo hanno scoperto a loro discapito una coppia perugina appartatasi  in auto sulle rive del lago Trasimeno per fare sesso indisturbati.

Tra un pata-tum e un pata-tam, al culmine della passione, taratac, i due sono rimasti letteralmente incastrati tra di loro e hanno dovuto ricorrere all’intervento del 118, e quindi di un chirurgo, per sciogliere il loro intricato amore. Così intricato praticamente, quanto teoricamente: i due amanti clandestini, infatti, non erano altro che zia e nipote (lui di poco più giovane di lei).

Oltre il danno la beffa: i due all’indomani della disavventura amorosa dovranno vedersela con l’intera famiglia e con le chiacchiere del paese. Avessero affittato una camera in un motel…