Le amnesie non sono rare quando si parla di sesso. Ci sono persone che non ricordano il nome di un amante dopo una notte di sesso occasionale, individui che hanno avuto talmente tanti partner che non ricordano più quanti, mentre altri ancora si sono votati talmente alla castità che non ricordano quando sia avvenuto il loro ultimo rapporto sessuale.

Ma, scherzi a parte, l’amnesia può anche capitare dopo un orgasmo. è successo in questi giorni a una donna di Washington, che è stata ricoverata subito al pronto soccorso di Georgetown dopo un rapporto sessuale con il marito. La donna, una 54enne, ricordava solo che stava facendo l’amore e aveva provato un orgasmo.

Il caso è talmente raro da essere comparso su una rivista specializzata, il “Journal of emergency medicine“. In altre parole, cos’è accaduto e quali sono i sintomi di questo strano fenomeno? Semplicemente, dopo il culmine del piacere si perde la memoria, se si è nella mezza età inoltrata.

La patologia prende infatti il nome di amnesia globale transitoria, un disturbo che colpisce tra 3 e 5 persone ogni 100.000 all’anno. Chi viene colpito da questa sindrome assai rara, di solito ha un’età tra i 50 e i 60 anni. Ma non c’è da temere, l’amnesia è temporanea e superato il primo spavento, è il caso di dirlo, non ci ricorderà nemmeno di questo brutto incidente.

Fonte: Ansa.