La canapa, o meglio la farina di canapa, può essere un ingrediente da (ri)portare in cucina sulle nostre tavole e nei nostri piatti. Si tratta infatti di ricette antiche, spesso ritenute povere, in favore di altre maggiormente raffinate. Basta poco per aggiungere il gusto di canapa ai propri piatti, magari semplicemente sostituendo la farina di grano o di altri cereali con quella di canapa, più spesso parzialmente, non completamente. Si possono così preparare ottimi dolci, biscotti, pane fatto in casa, e così via.

Le proprietà nutritive della canapa sono state riconosciute nel 2009 dal Ministero della Salute Italiano: la canapa è infatti molto ricca di olio di carboidrati, vitamine, fibra grezza, sali minerali, seme di proteine di alta qualità, fibre solubili e insolubili, vitamine, minerali e acidi grassi essenziali. Ma la farina non è il solo modo in cui la canapa si presenta nelle ricette, che può essere preparata anche attraverso foglie, semi e olio. Il sapore è simile a quello delle nocciole ed è assai versatile.

Tra le ricette con la canapa molto interessante è il tortino di zucca in crosta di verza con fonduta allo zafferano e pesto di canapa. Il pesto si avvale naturalmente delle foglie di canapa, che vanno bollite per qualche secondo e frullate con olio d’oliva. Per chi ama i cibi vegani c’è la vellutata di patate con cannelloni verdi di canapa alle lenticchie, completamente cruelty free. Tuttavia c’è anche la variante per onnivori che prevede anche l’aggiunta di guanciale croccante. La pasta verde si può preparare infatti con farina di canapa, i cui semi possono essere aggiunti come guarnizione ai cannelloni.

Tra le preparazioni più gustose c’è anche un piatto tutt’altro che “povero”, ossia il medaglione di vitello bardato con funghi porcini e verdurine tornite e canapa. Anche qui la canapa è un condimento, attraverso i semi ma anche l’olio. Infine esistono anche dei dolci che sono a base di canapa, come il semifreddo al sedano nero e lime con spuma alla canapa e cioccolato: qui le foglie di canapa sono messe in infusione con panna montata e zucchero, per poi essere montate in una gustosa spuma.