Vittime della moda? Shopping-addicted senza possibilità di redenzione?

Ho trovato il luogo dove finalmente potrete mostrarvi senza paura né imbarazzo.

Un luogo dove aver esaurito il limite di spesa della carta di credito non è un’onta bensì un vanto, dove è possibile mostrare con orgoglio la borsa che non vi potevate permettere ma avete ugualmente comprato e dove la solidarietà al femminile è autentica e tangibile.

Un sogno? Niente affatto.

Sto parlando di www.shopaholiche.com, una community di ragazze con il pallino della moda che si diverte a condividere immagini dei propri acquisti, idee, dubbi su abbinamenti e accostamenti cromatici e quant’altro.

La creatrice del blog, “Dimmy“, guida tante giovani fanciulle nei meandri dello stile ed è riuscita a creare una comunità solida, affiatata e vivace.

Ogni shopaholica posta con regolarità le foto dei suoi più recenti acquisti e il resto della comunità commenta, propone, loda o stronca urban outfit e capi di tendenza.

Di recente sono state aggiunte al sito anche le sezioni “Get The Look”, “Personal Shopper” e “Glam Cheap”.

Spazi speciali dove potete chiedere aiuto alle shopaholiche per ricreare le mise delle vostre icone di stile, trovare capi o accessori irreperibili nella vostra città o semplicemente per un consiglio su come risparmiare senza rinunciare ad un abbigliamento trendy.

L’idea di base è simpatica e ci propone un’idea della moda e dei suoi “adepti” meno snob e stereotipata. Il clima è quello della serata tra amiche, ma il tutto è condito dalla freschezza e sincerità dei membri della community.

Personalmente vado spesso a curiosare sul sito, anche solo per carpire qualche idea o trovare ispirazione per la mia prossima incursione in centro.

Se avete dubbi sul vostro gusto in fatto di moda o se volete condividere i vostri segreti di stile, bè ora sapete dove andare.