In Italia Fashism non è ancora molto conosciuto ma in America questa applicazione sta davvero spopolando.

Una storia lunga meno di due anni, durante la quale da portale per appassionati di moda si è arrivati all’app e poi all’e-commerce.

L’idea alla base del sito Fashism, che ha più di 80 mila utenti iscritti, è molto semplice. Dopo l’iscrizione si caricano le foto del proprio look del giorno o di quello che si intende indossare per un’occasione particolare e poi si attende che gli altri iscritti diano il loro giudizio, attraverso i tasti “Love It” o “Leave it”.

Un’idea semplice ma a quanto pare vincente. Infatti, grazie alla sinergia che si è venuta a creare tra gli utenti del sito e le sue ideatrici, Brooke Moreland e Ashley Granata, dal sito si è giunti a ideare una applicazione per smartphone che, nelle due versioni per Apple e per Android, è stata scaricata circa 100 mila volte.

Ma non è tutto: in questi giorni è stato lanciato anche l’e-commerce di Fashism, anche questo grazie ai consigli e alle esigenze degli utenti che, potendo postare i loro commenti ai look scelti dagli altri iscritti, spesso chiedevano da dove venisse o dove era stato acquistato qurl determinato capo.