Torna anche quest’anno la giornata delle “Porte Aperte” nelle fattorie didattiche della Lombardia.

L’iniziativa si svolgerà domenica prossima 30 settembre,con laboratori, degustazioni, giochi, percorsi nella natura, visite ai musei agricoli: sono alcune delle attività che verranno proposte all’interno delle 86 aziende coinvolte, secondo le caratteristiche del proprio territorio. E presto ci sarà anche un concorso per rendere più fruibili alle scuole le stesse aziende.

Il premio per il primo classificato sarà di 15.000 euro, mentre al secondo e al terzo spetteranno 1.500 euro. Una giuria di esperti valuterà le proposte sulla base di criteri quali usabilità, utilità, originalità e innovazione. Il concorso è rivolto ai giovani tra i 18 e i 35 anni, singoli o rappresentanti di imprese che operino nel campo della comunicazione e della creatività. I progetti dovranno essere inviati tramite il sito www.itsastart.it dal 30 settembre al prossimo 29 ottobre.

Sarà molto più di una giornata di festa. Sarà un dietro le quinte, per imparare davvero il complesso e affascinante mondo dei prodotti agroalimentari e per poter capire meglio cosa sono e che cosa rappresentano i protagonisti quotidiani delle nostre tavole.

L’obiettivo è rendere ancora più fruibile la rete delle fattorie didattiche e avvicinare anche attraverso le nuove tecnologie l’agricoltura lombarda al mondo della scuola e a tutti i cittadini, piccoli e grandi.

Il concorso mira a portare alla luce idee innovative per mettere insieme proposte attorno a un’app e far conoscere così a tutti gli studenti della Lombardia le fattorie didattiche, che già operano sul territorio con grande successo dal punto di vista dell’istruzione della cultura legata all’agricoltura e all’alimentazione.

Cercate sul web le fattorie a voi più vicine, per condurre i vostri figli in luoghi che sono vere fucine di apprendimento, luoghi dove i vostri bambini e anche quelli più grandicelli e i ragazzi e i giovani e gli anziani possono imparare divertendosi, ma assistendo a concrete espressioni della vita quotidiana dedicata a creare buoni prodotti per la buona salute di tutti. Sono 86 le fattorie didattiche in Lombardia, non è dificile trovarne una a portata di auto o di bici o anche di treni, perché no?