Proseguono le polemiche sul TG di Emilio Fede. Dopo il dibattito sulle meteorine dei giorni scorsi, in cui ci si domandava se fosse lecito invitare Noemi Letizia per un provino ad personam, il discusso direttore del Tg4 ha deciso di querelare il quotidiano Libero.

Tutto è nato da un articolo, comparso sulla testata, in cui si parlava della moralizzazione guidata da Piersilvio Berlusconi nella modifica della programmazione Mediaset. Fede veniva citato più volte nell’articolo, in maniera, a suo avviso, dispregiativa.

Il giornalista ha, di conseguenza, convocato i propri legali affinché si facciano garanti della sua immagine. Fede ha così spiegato il proprio punto di vista:

Ho dato mandato allo Studio Legale dell’avvocato Nadia Alecci di sporgere querela e richiesta di risarcimento danni al quotidiano Libero per un articolo gravemente lesivo della mia dignità umana e professionale.