Come le Vestali vestono di bianco. Come le Vestali proclamano purità. E come nella migliore delle tragedie moderne lottano contro altre donne. Si fanno chiamare Les Antigones, da quella stessa Antigone che diceva: “Non per condividere l’odio, ma per condividere l’amore io sono nata”.

Tuttavia non sembrano voler portare la pace le novelle Vestali, dato che il loro principale scopo è quello di dichiarare guerra; una guerra che riporta alla luce per l’ennesima un’assurda lotta intestina fra creature nate sotto lo stesso cielo. Les Antigones nascono infatti col preciso intento di lottare contro leFemen.

Non è il primo caso di “rivolta” contro le attiviste ucraine, che mezze nude cercano di attirare l’attenzione dell’opinione pubblica internazionale. E non è di sicuro la prima volta che gruppi di donne si fronteggiano fra loro. Alla faccia della solidarietà femminile.

Les Antigones sostengono di “lottare con femminilità“, perchè il rispetto si guadagna soltanto con la dignità. Non fosse che secoli di “dignità” (vestiti castigati, sottomissione e retaggi culturali) non siano serviti davvero a nulla. Soltanto le rivoluzioni possono cambiare lo stato delle cose, è nell’umana natura.

Anche se con questo non intendo difendere le Femen e il loro modo di operare, perchè a mio parere opinabile, vorrei capire di quale dignità parlano Les Antigones: portare una tunica bianca come le Vestali equivale a indossare una dignità sufficiente a ottenere il rispetto che il genere femminile tutto si meriterebbe?

Detto questo, Les Antigones o chi per loro possono liberamente non condividere il modo di lottare delle Femen; quel che non concepisco è che un movimento nasca appositamente per dimostrare ostilità nei confronti di un altro,  e non per raggiungere obiettivi comuni. Per di più generando una sorta di “guerra civile”, che continua a lacerare le donne come genere e ad allontanare sempre più l’idea di un fronte comune. L’unico che giustificherebbe il raggiungimento di certi diritti.

Condivido un unico modo di pensare delle vestali del XXI secolo: Les Antigones infatti chiedono di cessare le ostilità contro gli uomini, perchè senza di loro non potrebbe esistere la parità. Non fa una piega. Peccato che a queste condizioni, un ragionamento potenzialmente intelligente, mi puzzi di nuovo di maschilismo; perchè, se per eliminare le ostilità contro gli uomini in vista di un’agognata quanto sensata parità, dichiariamo guerra ad altre donne, a mio parere c’è qualcosa che proprio non va.

photo credit: mharrsch via photopin cc