Il lavoro esige un aspetto pulito e professionale, ma non per questo le donne che passano le loro giornate in ufficio devono rinunciare alla propria femminilità.

Abbigliamento comodo e pratico, ma con quel tocco di eleganza prettamente femminile che ci permette di sentirci belle anche quando siamo a lavoro. Inoltre, avere accanto una persona vestita con stile e brio darà sicuramente ai colleghi un bel po’ di buon umore.

Il tailleur, il capo emblema dell’eleganza, può essere rivisitato in tanti modi. Gonna e giacca devono essere assolutamente abbinate, ma si può muovere un po’ il look con uno stivale particolare, con tacco medio per poter essere indossato tutto il giorno, o con una bella decolleté con colori a contrasto.

Oppure si può rubare qualche idea dall’armadio dei maschietti. Giacca e pantalone spezzato, con una camicia taglio uomo e collana importante, classico ma con gusto.

Pratici e comodi anche i vestiti, taglio morbido o a trapezio, sempre lunghi almeno fino al ginocchio per permettere libertà di movimento senza rischio di scoprire troppo.

Anche il trucco deve essere adeguato all’ambiente di lavoro, leggero e in toni neutri, quel tanto che basta a coprire i piccoli difetti e a valorizzare i punti di forza senza però dare l’impressione di essere truccate.