Il Feng Shui è un’antica arte taoista cinese, ausiliaria dell’architettura, utile nell’arredare casa nonché nello sceglierne la posizione, la distribuzione e la forma di stanze e mobili, i colori: il suo scopo è quello di armonizzare l’energia all’interno dell’abitazione e portare a chi la abita prosperità e serenità.

Le indicazioni del Feng Shui possono essere ovviamente più o meno articolate, a secondo del grado di disciplina che si desidera applicare alla propria abitazione, e più o meno invadenti o ferree.

Ecco i consigli più semplici da applicare anche nelle nostre case per seguire il Feng Shui e rendere armoniosa e piena di energia positiva la propria abitazione.

  • Eliminare i cigolii. La porta d’ingresso è la prima e l’ultima cosa che si incontra entrando in caso: se aprendosi il suo rumore sarà simile a un gemito, influirà senz’altro umore e benessere. Meglio quindi eliminare con qualche goccia di olio quello e altri eventuali cigolii.
  • Collocare una fontana per Feng Shui. L’acqua rappresenta la ricchezza nel Feng Shui: secondo i suoi principi può essere vantaggioso posizionare un elemento d’acqua come una fontana vicino all’ingresso della casa. L’importante è che l’acqua scorra verso il centro dell’appartamento, come il potenziale benessere.
  • Riempire lo spazio sopra i mobili della cucina. Per il Feng Shui è bene che non ci sia spazio sopra i pensili della cucina, perché attira la polvere e l’energia stagnante. Se i mobili dunque non arrivano fino al soffitto posizionate lì luci e piante verdi per creare nuova energia.
  • Tenere la porta del bagno chiusa. L’acqua che va via dalla casa non è positiva, quindi è utile non solo tenere la porta del bagno chiusa, ma anche la tavoletta del water abbassata quando si tira l’acqua.
  • Come posizionare il letto. La posizione ideale del letto è nell’angolo diagonalmente opposto all’entrata, in modo da non avere testa o piedi che puntino direttamente verso l’ingresso della stanza. Non sempre però questa posizione è possibile: in alternativa mettete uno specchio alla parete affinché possiate vedere la porta quando vi trovate a letto.
  • Coprire il televisore in camera da letto. Molte persone hanno la tv in camera da letto, ma questa influisce negativamente sulle energie che vanno recuperate con il riposo. Dunque copritelo con un tessuto prima di andare a letto o posizionatelo dentro un mobile richiudibile, come un armadio.
  • Pulire le finestre. Le finestre simboleggiano i vostri occhi sul mondo, per questo vanno pulite più spesso e non solo durante le pulizie di primavera.
  • Eliminare la vecchia energia. Bruciate la vecchia energia facendo spazio per accogliere il fresco per esempio utilizzando oli essenziali di agrumi come arancio e citronella.